mercoledì 12 maggio 2010

Piccolo aggiornamento


Marstenheim è fra i finalisti del Premio Urania.


6 commenti:

Zweilawyer ha detto...

Complimenti Angra, davvero complimenti. Potrebbe averti giocato contro il fatto di aver messo il romanzo online con download gratuito (facendo perdere all'editore un concreto interesse alla pubblicazione), ma in generale penso che il tuo libro abbia avuto più lettori del 90% dei fantasy italiani.

Carraronan ha detto...

Bravo Angra.
A dicembre compra il vincitore per capire in cosa hai sbagliato, poi rileggi e-Doll e avrai la risposta: ti servivano più amyketti. ^_^

Angra ha detto...

@Zweilawyer:

Ciao, grazie :)

In realtà della questione del download gratuito ne ha parlato molto Carraronan (e anche Gamberetta): pare che faccia aumentare le vendite invece che diminuirle. Se questo discorso non è nelle corde degli editori, pazienza.

Angra ha detto...

@Carraronan:

^___^

Zweilawyer ha detto...

Il mio discorso vale per l'attuale mercato italiano. Che il download gratutio faccia aumentare le vendite è sicuro, lo dimostra anche il caso di D. Wellington, i cui libri (Monster Island, Monster Nation, ecc) e ebook stanno andando piuttosto bene dopo essere comparsi come "serie" gratuite sul suo blog. Fra l'altro, Monster Island è uscito proprio fra gli Horror Urania (a 4,5 euro).

Simone ha detto...

E bravo, secondo me la finale è già un successo. Poi non è detto che pubblichino solo il vincitore, per cui non si sa mai.

Complimenti!

Simone